I rischi del risparmio gestito

Negli ultimi anni, il risparmio gestito sta godendo di una cattivissima fama.

Il motivo è semplice: la stragrande maggioranza dei fondi fallisce nel raggiungere i rendimenti offerti dal proprio benchmark.

Il benchmark è l’indice di riferimento a cui il fondo si deve per leggere comparare. Se per esempio il fondo ha sede in Italia e sceglie l’indice di riferimento FTSE MIB, allora la sua performance va comparata con il rendimento dell’indice FTSE MIB nello stesso periodo.

Ecco, la stragrande maggioranza dei fondi fallisce nel superare il benchmark.

Inoltre, anche i costi a cui il singolo investitore va incontro sono spesso molto alti.

Insomma, il risparmio gestito è un settore in fortissima crisi. Che sembra non riesca a riprendersi.

Per questo va sempre più di moda il trading online fai-da-te, anche su strumenti finanziari derivati come i CFD. Prima di avventurarsi nel trading, però, il consiglio è quello di scegliere il giusto broker finanziario.

You may also like